Cosa è LoppianoLab

  • Un laboratorio nazionale di economia, cultura, comunicazione, formazione e innovazione che ha preso il via nel settembre 2010, giunto alla VIII edizione.
  • Uno spazio permanente fatto da cittadini, lavoratori, studenti, professionisti, imprenditori che raccolgono con coraggio le sfide del Paese: dalla ricostruzione economica e materiale, a quella culturale e formativa.
  • Un evento che si rinnova ogni anno per sperimentare e progettare idee, prassi e proposte, e costruire sinergie a tutto campo.
  • Un approdo per ampliare la gamma delle collaborazioni tra istituzioni, imprese, operatori economici e culturali, cittadini e giovani in cerca di futuro. Con il metodo e l’orizzonte della cultura dell’unità.

Insieme a:

  • quanti operano nell’ambito dell’economia e dell’innovazione
  • della comunicazione e dell’informazione
  • della formazione, della cultura, dell’arte

Temi della nona edizione

A cinquant’anni dal ’68: dal sogno all’impegno.
Senza grandi prospettive non si arriva alle mete desiderate.
La passione civile e la voglia di cambiamento sono ancora oggi il motore della storia?

EDUCAZIONE

rapporto fra le generazioni e fra i sessi, ambito familiare, scolastico e universitario, formazione umana e professionale, percorsi educativi per bambini e ragazzi.

PARTECIPAZIONE

per andare oltre la paralisi del disimpegno a livello civile, sociale, politico, culturale, economico e proporre uno stile di cittadinanza attiva declinata al plurale e improntata al “noi”.

LAVORO

la denuncia di quello che non funziona e le proposte percorribili per assicurare dignità, occupazione, reddito ai cittadini italiani e agli immigrati presenti nel nostro Paese. Pari opportunità per donne e uomini.

Il programma di LoppianoLab

Presto pubblicheremo il programma online!

Promotori dell'evento

LoppianoLab nasce per raccogliere sotto lo stesso tetto forze, eccellenze, idee, progetti ed intrecciare un dialogo a tutto campo che sostenga la rinascita del Paese, grazie alla sinergia fra lavoro, formazione e cultura.

Le realtà che lo promuovono, sono convinte che l’ascolto, la conoscenza e il dialogo, siano fondamenta imprescindibili per trovare soluzioni concrete ai problemi e alle sfide che sta attraversando il nostro Paese.

Gruppo Editoriale Città Nuova

È una realtà attiva nel panorama editoriale italiano e internazionale dalla seconda metà degli anni Cinquanta. La sua produzione di periodici su carta e online, libri, piattaforme multimediali e servizi intende offrire una cultura e un’informazione che fa del dialogo e della fraternità i suoi valori di riferimento.

www.cittanuova.it

ISTITUTO UNIVERSITARIO SOPHIA

L’Istituto Universitario Sophia è un centro di formazione e di ricerca accademica in cui s’incontrano l’esistenza e il pensiero, le diverse culture e le diverse discipline, in un contesto a forte impianto relazionale.

www.iu-sophia.org

Cittadella di Loppiano

Prima nata delle 35 cittadelle dei Focolari presenti nel mondo. Sorta nel 1964, Loppiano si è sviluppata negli anni su 260 ettari di terreno e conta circa 900 abitanti di oltre 60 nazioni; un cantiere aperto in cui sperimentare che la fraternità tra persone, gruppi e popoli è possibile.

www.loppiano.it

Polo Lionello Bonfanti

L’idea di far sorgere un Polo imprenditoriale per l’Italia nasce dall’esigenza di dar visibilità al progetto di Economia di Comunione e di creare un punto di riferimento per le imprese italiane che vi aderiscono.

www.pololionellobonfanti.it

Come prenotare

Come arrivare a Loppiano

in auto e autobus privati

Per raggiungere le sedi degli eventi di LoppianoLab dal casello "Incisa Reggello" dell'autostrada A1, vi consigliamo due itinerari:

in Treno

da Firenze Santa Maria Novella o Firenze Campo Marte prendere i treni regionali in direzione Arezzo che passano ogni 30′ circa. La durata del viaggio è di 35′- 40′. Dalla stazione di Incisa Valdarno (oppure di Rignano Sull’arno-Reggello) occorre prendere un taxi o fissare un appuntamento per il servizio di trasferimento in auto.

In Aereo

  • dall’areoporto di Firenze-Peretola/A. Vespucci , prendere la navetta per Firenze Stazione. Giunti a Santa Maria Novella seguire le indicazioni "con il treno"
  • dall’areoporto di Pisa/G. Galilei , prendere la navetta per Firenze Stazione. Giunti a Santa Maria Novella seguire le indicazioni "con il treno"

Rassegna stampa (2017)

Area stampa (2017)

Foto

  • Foto edizione 2016
  • Video

    • Luigino Bruni: "Il dono e il mercato: conflitto o alleanza?"
    • Intervista a Alfio Nicotra, vice presidente di “Un ponte per..." di Calo Cefaloni
    • Intervista a Alfio Nicotra, vice presidente di “Un ponte per..." di Calo Cefaloni
    • Intervista a Giorgio Beretta, Analista Opal, di Aurora Nicosia. L'Italia e la produzione di armi
    • Intervista a Paolo Pezzati di “Oxfam Italia” di Carlo Cefaloni
    • Intervista a Chiara Peri del Centro Astalli di Aurelio Molè
    • Intervista a Marco Tarquinio, direttore di "Avvenire”. La Guerra e le Armi, di Aurora Nicosi

    Come contattare lo staff di LoppianoLab